3/30/2011

Museo Louisiana / Copenhagen

http://www.louisiana.dk/

Il museo Louisiana dialoga con il paesaggio e con il visitatore. E' una struttura ampia e modesta. A differenza di molti musei europei ed italiani, attraversando le sue sale ci sentiamo in un luogo che ha saputo sbarazzarsi dalla spocchia istituzionale e da qualsiasi mania di grandezza. La logica che sottintende a questo progetto, lo si avverte chiaramente, è quella di facilitare un approccio del visitatore alle opere presentate in un clima che ha il sapore della quotidianità domestica. Questo museo allarga gli spazi di meditazione restituendo all'arte la sua indiretta funzione sociale.






3/16/2011

TABULA RASA


Per il futuro mi auguro che le variegate situazioni dell'arte, fatte - di "gossip", di "vernissage", di smanie curatoriali, di aste, di chiese/museo per sonnambuli, di critica, di collezionismo e sigillata da questi infami di artisti - raggiungano il meritato acme.
Siamo già nel merdaio, ma non è abbastanza. Bisogna proseguire e saper attendere la "tabula rasa" di ogni speculazione per poterci di nuovo contare e rinominare.
La parola ARTE è destinata al cesso ed io svuoto i secchi del vomito quotidiano.